x

14 nov 2018 15:05:09 GTM 0

  sottoscrivi rss news RSS

» News » Circolare INPS del 28/12/2012 n149 PENSIONE I. C.

News: Circolare INPS del 28/12/2012 n149 PENSIONE I. C.

 

Egr. Sindaco Comune di Foligno

 

Egr. Presidente Consiglio Comunale

 

Spett.li Testate giornalistiche Locali

 

 

 

 

ORDINE DEL GIORNO URGENTE CONSIGLIO COMUNALE COMUE DI FOLIGNO

 

 

 

Oggetto: Circolare INPS del 28/12/2012 n° 149

 

 

In riferimento all’oggetto la Scrivente chiede a codesto Spett.le Consiglio Comunale di mettere all’Ordine del Giorno al primo Consiglio Comunale utile, un “Ordine del Giorno” per trattare l’argomento in oggetto.

Nello specifico trattasi della Pensione di Invalidità Civile per invalidi totali 100% che farà cumulo con il reddito del coniuge.

È una doccia fredda, è quello che in questo anno 2013 si troveranno a subire gli invalidi civili totali coniugati.

Per quanto riguarda gli invalidi totali non coniugati, invalidi parziali, i non vedenti, i sordi, le cose rimangono come prima nella circolare INPS, ovvero il limite di reddito resta quello personale.

La novità lascia alquanto spiazzati, perché in questo modo il limite reddituale è decisamente più basso e dunque facilmente raggiungibile, con conseguente azzeramento del diritto alla pensione,  che rappresenta invece, pur nella sua esiguità (€ 275,87 al mese), un importante aiuto per la persona disabile e la sua famiglia.

La novità è stata introdotta dalla direzione centrale delle prestazioni INPS suscitando molte polemiche fra i nostri associati, facendo notare la disparità nel trattamento dell’invalido totale coniugato, rispetto a quelli parziali.

La Polisportiva Disabili Foligno evidenzia che alla base della scelta non ci sono novità normative. Le novità infatti si basano su una sentenza della Corte di Cassazione del 25/02/2011 n° 4677 (diniego domanda di inabilità civile).

A mio avviso, come Presidente della Polisportiva Disabili Foligno, sottolineo la negatività della decisione presa da parte dell’INPS, l’istituto non può sostituirsi al Parlamento Italiano per revocare una pensione, ribadendo che questa è una decisione politica che colpisce i più poveri, è una decisione inaccettabile che provoca sicuramente ripercussioni oltre a insostenibile disparità di trattamento.

La Polisportiva Disabili Foligno chiede ai gruppi politici presenti nell’Istituzione Locale di dare un segno immediato esigendo l’immediata sospensione di questo atto contrario ad ogni regola democratica e morale.

La Polisportiva Disabili Foligno chiede altresi che i gruppi politici locali si facciano carico presso i loro riferimenti Nazionali di intervenire quanto prima, in considerazione del fatto che a breve inizierà una campagna elettorale sicuramente non facile.

Grazie per quanto sarà possibile venire incontro alla richiesta, in considerazione del fatto che si tratta della sopravvivenza di molte famiglie dei nostri tesserati.

Cordiali saluti.

 

Foligno, lì 07/01/2013

      IL PRESIDENTE

Cav. Massimo Catarinucci

Leggi tutto... Postato da root. (voti: 1340| Commenti: 0 | Visite: 1472) Commenta - Vota


 
Realizzato con base Openasp 2.0 - GPL License - homepage
valid xhtml valid xhtml